fbpx Le macchine Volanti! | Tra qualche anno riscalderemo le abitazioni con un sistema fotovoltaico a impatto zero
Tra qualche anno riscalderemo le abitazioni con un sistema fotovoltaico a impatto zero
--

Tra qualche anno riscalderemo le abitazioni con un sistema fotovoltaico a impatto zero

L’attenzione alla sostenibilità delle abitazioni e degli edifici in generale è in costante crescita: materiali innovativi, tecniche produttive e di manutenzione che impiegano prodotti ecologici o riciclati e riduzione dei consumi, sono alla base delle nuove case ecosostenibili. Una percentuale significativa dei consumi energetici negli edifici, come ci indicano i dati ISTAT, è legata alla produzione di acqua calda.
Proprio da questo problema prende il via lo studio dell'Università di Còrdoba che prevede la progettazione  e realizzazione di un dispositivo fotovoltaico a impatto zero per il riscaldamento domestico: proprio come una normale caldaia elettrica ma a energia pulita e rinnovabile. I ricercatori hanno ideato un processo di riscaldamento che utilizza resistenze elettriche alimentate con energia solare. In particolare, il sistema consisterebbe nell’installazione di resistenze elettriche connesse a moduli fotovoltaici in grado di riscaldare una tanica d’acqua per l’utilizzo abitativo. Un sistema isolato che non dipende da invertitori, batterie o rete elettrica, ma solo da energia rinnovabile. Con un rendimento del 95%, si tratta di un progetto promettente anche per i prezzi contenuti necessari all’acquisto delle componenti. L’energia solare rappresenta una valida alternativa all’utilizzo dei combustibili fossili: le celle fotovoltaiche si avvalgono solo dei raggi solari producendo un impatto ambientale praticamente nullo.

Le politiche nazionali e internazionali, grazie a campagne informative, bonus e detrazioni e l’unione di ricerca e innovazione stanno contribuendo a una maggiore sostenibilità delle nostre case. La speranza è che queste policy, insieme a innovazioni tecnologiche di questa portata, possa portarci a vivere sempre più in abitazioni, edifici e spazi costruiti rispettando l’ambiente e il nostro benessere.

Laura Fasano