Sophia il robot ottiene la cittadinanza dell'Arabia Saudita

Sophia il robot ottiene la cittadinanza dell'Arabia Saudita

Il 25 ottobre, per la prima volta nella storia, un robot ha ottenuto la cittadinanza di una nazione. Sophia, androide evolutissimo costruito dalla Hanson Robotics di Hong Kong, ha infatti ottenuto questo riconoscimento da parte dell'Arabia Saudita durante il Future Summit di Riad. La cosa potrebbe anche venire considerata come una naturale, per quanto ancora provocatoria, evoluzione della nostra società nei confronti delle creature tecnologiche; ma il fatto che Sophia abbia parlato da sola davanti a una platea e sia apparsa senza velo in una nazione dove le donne non hanno questi diritti, ha fatto pensare a molti che il tutto sia stata un'iniziativa di pessimo gusto.