fbpx Le macchine Volanti! | Se l’intelligenza artificiale ti assicura l’auto
Se l’intelligenza artificiale ti assicura l’auto

Se l’intelligenza artificiale ti assicura l’auto

L’intelligenza artificiale è pronta a dare una spinta innovativa anche al settore assicurativo. La tradizionale valutazione dei danni dopo un incidente – che viene fatta di persona da un perito o direttamente in officina – sarà superata grazie ad algoritmi intelligenti capaci di analizzare il costo di una riparazione in maniera molto più precisa e rapida. Il normale processo infatti richiede spesso delle tempistiche lunghe e non sono escluse sorprese che riguardano costi effettivamente superiori a quelli previsti all’inizio. Un problema già affrontato in passato negli USA e che ha portato le assicurazioni a chiedere ai clienti di allegare foto dei danni alle auto via mail o di caricarle su apposite app.

L’evoluzione naturale di questo processo è quella di affidarsi all’intelligenza artificiale per avere delle valutazioni in tempo sempre più ristretto, ma senza con questo rinunciare alla precisione. Algoritmi basati sul machine learning e addestrati su database con milioni di immagini di auto danneggiate sono capaci di passare in rassegna le foto allegate e indicare in pochi istanti il totale dei costi di riparazione.

Questa tecnologia al momento è in fase di test e sviluppo e deve essere ancora adottata dalle assicurazioni, ma è evidente come in periodo di pandemia la limitazione dei contatti di persona non può che rendere questo genere di applicazione sempre più conveniente. Il fenomeno poi si inserisce in un periodo storico in cui il cosiddetto insurtech è in forte ascesa e stanno emergendo sempre più iniziative che coniugano il mondo della tecnologia e quello dell’assicurazione.