fbpx Le macchine Volanti! | Quanto digitiamo veloce sul cellulare?
Quanto digitiamo veloce sul cellulare?

Quanto digitiamo veloce sul cellulare?

Centinaia di migliaia di anni di evoluzione hanno plasmato i pollici opponibili degli esseri umani allo scopo di impugnare oggetti e armi. Oggi, quegli stessi pollici, li usiamo per tenere saldo in mano un nuovo tipo di protesi che i nostri antenati non avrebbero nemmeno potuto immaginare: il telefono cellulare. In media, ognuno di noi compie sullo schermo del proprio smartphone più di 2.500 tocchi al giorno, per un totale di un’ora e quarantacinque minuti di tempo impiegati quotidianamente a utilizzare il cellulare, ma i cosiddetti heavy user arrivano addirittura 6 ore al giorno.

La convergenza digitale da una parte e la frequenza di utilizzo dall’altra ci hanno resi sempre più abili e disinvolti nello “smanettare” con i dispositivi mobili, che oramai utilizziamo alla stregua delle tastiere rigide e ben più grandi dei computer. Recentemente, in una ricerca finalizzata a testare le abilità di computazione di oltre 37.000 partecipanti volontari da 160 diversi Paesi del mondo, si è scoperto che le persone che digitano sulla tastiera con un solo dito imputano mediamente 29 parole al minuto, ma quelle che usano ambedue i pollici fanno segnare una media di 38 parole al minuto, non lontana dalle 52 registrate da precedenti studi con la tradizionale tastiera Qwerty del computer. Se si tiene conto della variabile anagrafica, i teenager arrivano a una media di 40 parole per minuto digitate sulla tastiera dello smartphone, mentre le persone da 50 a 60 anni solo 26.

Secondo i ricercatori, trascorrere più tempo al cellulare spiega solo in parte perché le persone stanno diventando più veloci a digitare sulla tastiera del touchscreen. I dispositivi mobili sono spesso migliorati con trucchi tecnici che aiutano a digitare più rapidamente: i ricercatori hanno scoperto che la correzione automatica aumenta la velocità di imputazione di 9 parole per minuto, mentre i sistemi di previsione delle parole distraggono gli utilizzatori e fanno perdere 2 parole al minuto. Per essere veloci con il cellulare, quindi, bastano poche regole: usa i due pollici, imposta l’autocorrezione ma non la previsione delle parole. La rapidità, dicono gli esperti, verrà con l’esercizio.