La Turchia blocca Tor

La Turchia blocca Tor

In Turchia diventa sempre più difficile avere una voce online anonima e protetta dalla crescente repressione della libertà d'espressione. Gli attivisti anti-censura di Turkey Blocks hanno fatto sapere che il browser Tor (utilizzato per navigare nel deep web) è stato bloccato in tutta la nazione, utilizzando le stesse tecniche che dal mese scorso impediscono di accedere, modificando il VPN, ai social media vietati. Il deep web, nonostante sia noto soprattutto come 'supermercato online dell'illegalità' è in verità utilizzato anche da attivisti politici che agiscono in paesi in cui la censura governativa è molto attiva.

Fonte: TurkeyBlocks