fbpx La farina che aiuta l’ambiente La farina che aiuta l’ambiente
La farina che aiuta l’ambiente

La farina che aiuta l’ambiente

Realizzare una pietanza totalmente sostenibile per l’ambiente e allo stesso tempo capace di ridurre l’inquinamento atmosferico è l’ambizioso progetto di una startup finlandese. La Solar Foods sta infatti mettendo a punto un complesso sistema per creare un ingrediente, ribattezzato Solein, dall’aspetto molto simile alla farina di frumento e ricchissimo di proteine. Il tutto sfruttando solo energia rinnovabile e CO2.

L’energia solare viene utilizzata all’interno di un bioreattore per scindere le molecole d’acqua in idrogeno e ossigeno. L’idrogeno viene poi combinato assieme all’anidride carbonica e altre molecole: l’inserimento di particolari microrganismi fa tutto il resto. Sono questi ultimi che, attraverso reazioni chimiche, producono il Solein, costituito per oltre il 50% da proteine.

La realizzazione di questa speciale forma di farina super-proteica è completamente scollegata dai normali cicli agricoli o di allevamento di animali, con un impatto a livello ambientale che viene calcolato come cento volte inferiore, grazie a un ridotto utilizzo dell’acqua e all’eliminazione dello sfruttamento del terreno per alimentare gli animali d’allevamento. 

Al momento la produzione di Solein è ancora in fase sperimentale e la Solar Foods sta cercando di ottenere la licenza per poterlo vendere come cibo dall’Unione Europea, con l’obiettivo di iniziare la vera e propria commercializzazione nel 2021. Solein difficilmente verrà venduto separatamente come fosse una farina, ma più probabilmente sarà un ingrediente inserito in altri prodotti.

Solein potrebbe poi essere utilizzata soprattutto in quei paesi che non si possono permettere un’agricoltura intensiva e servirà a soddisfare la richiesta sempre maggiore di proteine ricavate in maniera sostenibile. Solar Foods non è l’unica con questo obiettivo: altre società come Beyond Meat e Impossible Foods stanno puntando tutto sulle proteine di origine vegetale, come quelle derivanti dalla soia o dai legumi.