fbpx Le macchine Volanti! | Il più grande buco nero di sempre
Il più grande buco nero di sempre

Il più grande buco nero di sempre

L’Universo non smette mai di stupire: lo dimostra la recente scoperta del più grande buco nero conosciuto. Si trova al centro della galassia Holm 15A, la più luminosa del cluster di galassie Abell 85, a 700 milioni di anni luce da noi. Per farsi un’idea delle dimensioni, basti sapere che possiede una massa 40 miliardi di volte più grande del Sole e nel complesso pari al 2,5% dell’intera via Lattea. 

Un buco nero, per quanto gigantesco, non è osservabile direttamente. Per farlo ci si deve affidare all’analisi del comportamento delle altre stelle della galassia. Così hanno fatto i ricercatori che hanno utilizzato  potentissimi telescopi in Germania e Cile per intuire che una zona molto estesa, ma allo stesso tempo molto poco luminosa, al centro di Holm 15A era proprio un buco nero.

Con ogni probabilità questo si è formato con la fusione di due galassie e l’espulsione dal centro delle altre stelle: fenomeno che spiega il motivo di una così bassa luminosità proprio in quel punto. Grazie alle nuove simulazioni dei computer è stato così possibile tracciare un profilo del buco nero in base alla luce delle stelle e alla loro traiettoria in quella galassia.

Quello scoperto è a tutti gli effetti un buco nero da Guinness dei primati, visto che ha una dimensione doppia rispetto al più grande che era stato precedentemente individuato. E addirittura è tra le quattro e le nove volte più esteso di quanto gli studiosi si aspettassero, in base alla massa delle stelle che fanno parte di quella galassia. 

Come hanno poi sottolineato i ricercatori che hanno pubblicato il paper, è una delle poche occasioni in cui ne è stata rilevata direttamente la massa, cosa che non era mai avvenuta a una distanza tale. Questo apre le porte alla possibilità che in futuro sia possibile ripetere misurazioni del genere, a distanza ancora maggiore.