Il filtro contro le fake news di Facebook arriva anche in Germania

Il filtro contro le fake news di Facebook arriva anche in Germania

Facebook ha annunciato che le sue contromisure per sconfiggere la diffusione delle fake news - per ora disponibili solo per i paesi in lingua inglese - saranno presto lanciate anche in Germania. Non è un caso che sia proprio questo paese a venir scelto come prima nazione non-anglofona: la Germania aveva vivamente protestato contro le "bufale", arrivando a minacciare il social network di multe salatissime per ogni notizia inventata ad arte per scopi politici che sarebbe stata diffusa. Ma come funziona questo filtro? Un gruppo di dipendenti di Facebook verifica le segnalazioni degli utenti, mentre terze parti come Snopes, FactCheck, ABC News, AP e altri ancora collaboreranno per esaminare le notizie. I siti che verranno scoperti a diffondere notizie false o esagerate saranno penalizzati dal punto di vista economico e riceveranno una minore visibilità.