I danni del cybercrimine saliranno a 6mila miliardi di dollari entro il 2021

I danni del cybercrimine saliranno a 6mila miliardi di dollari entro il 2021

Se c'è una cosa di cui è stato impossibile non accorgersi, negli ultimi anni, è l'aumento esponenziale di attacchi hacker ad aziende, governi e privati cittadini (anche sotto forma di ricatto come nel caso del noto ransomware). Una stima (da prendere con cautela) ritiene che i danni economici causati dagli hacker sono passati dai quasi 500 miliardi di dollari del 2014, ai 2mila miliardi del 2019 fino a raggiungere la stratosferica cifra di 6mila miliardi di dollari entro il 2021. Contemporanemanente, sta crescendo la (conseguente) spesa delle aziende nel campo della cybersicurezza, che quest'anno raggiungerà i 134 miliardi di dollari.