DeepL: ecco il rivale di Google Translate

DeepL: ecco il rivale di Google Translate

Per anni, Google Translate è stato un disastro: le traduzioni automatiche da lingua a lingua sembravano fatte pescando e riassemblando parole prese a caso dal vocabolario. E in effetti non è che il sistema fosse poi così diverso. Negli ultimi mesi, però, l'introduzione del deep learning ha migliorato in maniera impressionante la capacità del traduttore di Google, rendendolo sempre più affidabile. Ciononostante, un rivale sta provando a farsi largo, sfidando il colosso di Mountain View. Si tratta di DeepL, software di traduzione che arriva dalla Germania e che sulle lingue tedesco-inglese e tedesco-francese ha ottenuto risultati più precisi anche dello stesso Translate. Per il futuro, sembra proprio che potremo fare a meno di imparare nuove lingue.