fbpx Le macchine Volanti! | Come si scrive internet: maiuscola o minuscola?
Come si scrive internet: maiuscola o minuscola?
--

Come si scrive internet: maiuscola o minuscola?

Internet si scrive con la “I” maiuscola o minuscola? Potrà sembrare una domanda inutile, visto che ormai entrambe le forme sono di uso corrente, ma dietro quella che sembra una semplice scelta stilistica si cela in realtà la storia stessa della rete – o meglio di internet. A ricostruirla è un recente articolo di Wired che spiega nel dettaglio quando e perché si è smesso di scrivere “internet” con l’iniziale maiuscola in favore della minuscola. Come per il “fratello” Web, Internet con la maiuscola segnalava originariamente l’uso di una rete di connessione particolare all’interno delle tante possibili. L’internet che usiamo oggi è infatti una derivazione della rete Arpanet del governo americano, ma tra gli anni ’80 e ’90 cominciarono a circolare molteplici altre reti con protocollo internet. Arpanet finì così per essere chiamato Internet con la maiuscola.

Ciò detto, è prassi comune che i nomi propri del digitale, dell’informatica e della tecnologia in genere si trasformino col tempo in nomi comuni, via via che queste nozioni vengono culturalmente assimilate. È successo anche a televisione e radio, in origine con la maiuscola, ma poi di fatto entrate nel paesaggio della via quotidiana. Per certi versi, è il sogno di ogni tecnologia digitale quello di farsi nome comune: significa che è riuscita a imporsi come standard culturale di riferimento. Un giorno, forse, scriveremo Google e Facebook come oggi scriviamo computer. Questo genere di “naturalizzazione” dei nomi propri avviene anche per parole di altri domini, come sole e luna in astronomia.

Ma torniamo a internet: scrivere la parola con la lettera maiuscola significa sottolineare la sua unicità all’interno di un panorama multi-rete, caratteristico dei primi anni di connessione ma potenzialmente realizzabile anche in futuro, stante la crescente “balcanizzazione” che vede sempre più distinte le piattaforme digitali americane da quelle cinesi. Presto potrebbe arrivare anche un’internet interamente cinese: una ragione in più per abbandonare la convenzione della minuscola e tornare alla maiuscola. Tutt’altro che risolta definitivamente, la questione dell’iniziale di internet rimane ancora aperta.