fbpx Le macchine Volanti! | Come riconoscere piante, fiori e alberi grazie alle app
Come riconoscere piante, fiori e alberi grazie alle app
--

Come riconoscere piante, fiori e alberi grazie alle app

Con la primavera torna la voglia di uscire, fare passeggiate per boschi, parchi, stare all’aperto. A chi non è capitato almeno una volta di avvicinarsi a una pianta o un fiore e provare a indovinare cosa sia o di guardare il proprio balcone senza ricordarsi come si chiama la pianta messa a dimora qualche tempo prima? Vi è purtroppo anche chi prova a indovinare se ciò che ha di fronte sia commestibile, rischiando di ingerire sostanze che si rivelano velenose. Un primo supporto per diventare aspiranti botanici, letteralmente in erba però, arriva dal nostro smartphone, o meglio da alcune app che possono venire in nostro supporto. Di cosa abbiamo bisogno? Solo della connessione internet per scaricare e usare le app e la fotocamera, dopodiché la nostra avventura verde può avere inizio. Delle molteplici disponibili, ne suggeriamo tre.

Pl@ntNet App
Disponibile gratuitamente per Android e iOS, consente di inquadrare fiori e foglie per scoprire che pianta si ha di fronte. È l’applicazione stessa infatti a fare un confronto con le immagini contenute nel database. Chiunque può poi mandare un proprio contributo per arricchire il censimento.

Garden Answer
Per gli amanti del giardinaggio suggeriamo di scaricare Garden Answers. Anche in tal caso basterà una foto per svelare l’identità della pianta e alcune informazioni sulla stessa (in lingua inglese). Ad oggi risultano censite 20 mila varietà. Una funzionalità sicuramente utile sarà quella volta a individuare eventuali malattie o infestazioni di insetti per un pronto soccorso tempestivo sulle piante malate.

PictureThis
L’applicazione, anche nella versione basic, vi aiuta a identificare le piante ma non solo. Contiene molte informazioni in lingua italiana. Una volta che ha individuato la pianta, sono riportate le domande più frequenti che vanno da possibili malattie, al come prendersene cura, al fatto se sia una pianta che fa fiori, fino a dirci se può essere velenosa per noi e per gli animali domestici (funzionalità molto apprezzata, come si può leggere nei commenti). Un ultimo consiglio: ammirare, fotografare, contemplare le bellezze della natura ma pensarci bene prima di coglierle. Non sempre è infatti concesso di raccogliere fiori o frutti (è importante informarsi sulle regole del luogo che visitiamo). Se inoltre non siamo assolutamente certi che quel che stiamo per cogliere sia davvero commestibile, è opportuno non rischiare.

Letizia Palmisano