fbpx Le macchine Volanti! | Come i SUV hanno conquistato il mondo
Come i SUV hanno conquistato il mondo

Come i SUV hanno conquistato il mondo

Hanno conquistato le strade di mezzo mondo, apprezzati per la loro comodità e le loro prestazioni, divenendo status symbol contemporaneo della classe borghese e imprenditoriale. Parliamo dei SUV, acronimo che sta per sport-utility vehicle a indicare un formato di automobile dalle dimensioni a dir poco generose, diffusosi con incredibile rapidità in anni recenti superando la quota del 40% delle auto vendute nel 2019. È un successo, quello dei SUV, che sconta però un prezzo ambientale altissimo: secondo uno studio condotto l’anno scorso dall’International Energy Agency, negli ultimi dieci anni i SUV sono stati la seconda maggiore causa di aumento delle emissioni di anidride carbonica, dietro soltanto al settore energetico ma davanti a industria pesante, trasporto su gomma, aviazione e marina mercantile.

Stando a quanto riportato in un recente articolo del Guardian, i SUV sono responsabili annualmente di 7 milioni di tonnellate di gas serra emessi in atmosfera, quanto Regno Unito e Paesi Bassi messi assieme. Se fossero una nazione, i SUV sarebbero al settimo posto nella classifica degli Stati più inquinanti al mondo. Eppure la loro industria continua a crescere senza freni, in barba alle politiche di contenimento delle emissioni e di transizione verso una mobilità più sostenibile. I SUV richiedono più energia per muoversi rispetto alle utilitarie e quindi emettono più CO2 (almeno il 14% in più per singolo veicolo). La loro diffusione massiccia finisce così per vanificare i progressi fatti dal nascente mercato dei veicoli elettrici.

Oggi non c’è praticamente marchio automobilistico che non esibisca nella sua scuderia un modello SUV, coi produttori che assicurano di voler soltanto assecondare le richieste del mercato. Secondo il Guardian, sarebbero invece le aggressive campagne pubblicitarie del settore a indurre i consumatori a preferire i SUV sugli altri modelli, nonostante l’impatto ambientale che una scelta apparentemente così innocua comporta. Ma oltre a essere terribilmente inefficienti, i SUV complicano il traffico urbano più degli altri mezzi di trasporto e causano mediamente più danni in caso di incidente. Anziché progettare città a misura di SUV, sarebbe il caso di scegliere mezzi di trasporto alternativi per un trasporto urbano più sostenibile.