fbpx Arriva Beep, assistente virtuale della BBC
Arriva Beep, assistente virtuale della BBC

Arriva Beep, assistente virtuale della BBC

Anche la BBC disporrà di un suo assistente virtuale, che dovrebbe debuttare già il prossimo anno. L’emittente televisiva renderà disponibile Beep, questo il suo nome, sugli smart speaker, smart tv e smartphone già presenti in commercio, non avendo sviluppato alcun hardware in casa propria. E mentre si sta ancora studiando se mantenere il nome Beep, che diventerebbe anche la chiave per attivare l’assistente proprio come accade con “Ok, Google” oppure “Hey Siri”, la BBC sta anche mettendo in atto un programma per far sì che l’assistente sia capace di comprendere chiunque gli rivolga parola.

L’emittente ha chiesto ai dipendenti sparsi in tutto il Regno Unito di inviare dei messaggi vocali così da poter permettere lo sviluppo di un software capace di comprendere tutte le diverse sfumature dell’accento britannico o i dialetti regionali. La BBC aveva già dei servizi integrati con altri assistenti virtuali, ma la spinta verso l’utilizzo di un proprio prodotto ha due ragioni di fondo: da una parte la maggiore libertà di provare nuovi programmi e servizi senza dover attendere il consenso di altre aziende, dall’altra la possibilità di controllare maggiormente preferenze e statistiche relative agli utenti.

E proprio sullo spinoso tema della privacy e della tutela dei dati personali, la BBC ha garantito di voler realizzare un sistema sicuro e affidabile per le persone che lo utilizzeranno, proprio come già fatto per il BBC iPlayer, che mette a disposizione in streaming i contenuti prodotti dall’emittente. La scelta di lanciare Beep è certamente legata al sempre maggior interesse delle persone, e in questo caso dei cittadini britannici, per gli assistenti virtuali: un mercato che però sta diventando affollato e in cui fanno passi enormi anche attori che sembravano secondari. Basti pensare che il gigante cinese Baidu ha ormai superato i numeri di Google in questo settore, posizionandosi soltanto dietro Amazon.